Memorial Vito Melito

"Io e il mio Amico Vito Melito..."

 

Con l'appoggio di Rita e dei suoi figli, lo scorso 01/08/2019 il COL ha istituito il "Memorial Vito Melito" nella gara della "Maratonina della Befana" per ricordare l'Amico scomparso. 

 

 

Il Campione di Ariano Irpino, da sempre partner dell'evento,

sarà ricordato anche con l'iniziativa

"Io ed il mio Amico Vito Melito..."

che raccoglierà scritti, ricordi, semplici frasi, dediche, pensieri di momenti vissuti accanto a Vito

da inviare a bernagozziclaudio@gmail.com e che il giorno della gara vedrà premiato il testo giudicato più bello e rappresentativo del nostro caro Amico.

La Storia di Vito Melito

cit. Comitato Podistico

 

"Cercavo di restare concentrato, di non guardarmi attorno. L’unico pensiero era andare più veloce  possibile". (Vito Melito)

 

 

Vito Melito (24/04/1945-28/06/2019), avellinese di Ariano Irpino, ma leggenda vivente del podismo bolognese, è stato un pioniere.

Prima di Giorgio Calcaterra è stato lui il dominatore della 100 km del Passatore, vinta quattro volte, tre consecutive dal ‘76 e poi nell’81.

Un secondo e un sesto posto. Vittorie e piazzamenti importanti anche a livello internazionale.

Cus Bologna, Acquadela, Atletica Acqua Cerelia, solo per restare alle sue avventure bolognesi, Vito ha segnato l’epoca d’oro del movimento cittadino, e oggi, quasi 73 enne, nel suo negozio di via del Tintoretto è sempre un punto di riferimento per giovani e meno giovani che amano correre.

Tra una calzatura giusta e un aneddoto, a tutti ricordava come lo sport debba essere prima di tutto "realizzazione di se stessi".

ALBO VINCITORI MEMORIAL

Ed. 2020 - sarai tu il vincitore?